Progetto EMEE – Ultima Newsletter

{"focusMode":0,"deviceTilt":0.03488078911835757,"whiteBalanceProgram":0,"macroEnabled":false,"qualityMode":3}

EuroVision Lab. svolto presso il Centro di Didattica Museale con i corsisti dei mater in “Mediazione culturale nei musei” e in “Standards for museum education”

Dopo quattro anni di lavoro, il progetto EuroVision Museums Exhibiting Europe (EMEE) giunge alla sua conclusione. 

Il progetto è stato finanziato dal Programma Cultura dell’Unione Europea e ha coinvolto otto partner istituzionali provenienti da sette Paesi europei (tre musei, tre atenei e due atelier) oltre a una più ampia rete di istituzioni culturali satelliti.

L’obiettivo del progetto è stato di offrire ai musei locali e nazionali una chiave interpretativa che trascendesse dalla loro collocazione geografica per investire la storia, spesso complessa e a volte implicita, che li lega alla più ampia tradizione culturale europea. In questa prospettiva il museo offre i suoi visitatori una riflessione sui forti legami che uniscono vari paesi europei, la cui storia e i cui scambi sono presenti in una molteplicità di oggetti musealizzati. Il progetto si è prefissato il raggiungimento di due obiettivi specifici: offrire a chi si occupa di mediazione culturale nei musei una nuova chiave di interpretazione di tipo fortemente induttivo, e sottolineare ai visitatori europei la matrice comune delle nostre origini culturali.

Pubblichiamo l’ultima newsletter del progetto in cui è possibile trovare i risultati della valutazione conclusiva coordinata dal Centro di Didattica Museale.

Per conoscere i vari aspetti del progetto è possibile consultare la final brochure EMEE.

 

Comments are closed.